Sintomi?

Premettendo che nei miei sogni succedono le cose più strane, complicate e ordinatamente razionali (già di questo bisognerebbe, forse, preoccuparsi), stanotte è successo qualcosa che si avvicina all’unicum (non l’amaro).

Il mio subconscio è in grado di rispondere senza esitazioni a domande che durante la veglia mi metterebbero in seria difficoltà.

Dunque stanotte, mentre dormivo, chiacchierando con un’onirica amica S*, ho stilato la cassifica dei miei tre libri preferiti.

A quanto pare, secondo la mia parte irrazionale, essi sarebbero, in ordine:

1) La luna e i falò, di Cesare Pavese

2) Altre inquisizioni, di Jorge Luis Borges

3) Cent’anni di solitudine, di Gabriel García Márquez

Giuro che se me lo avessero chiesto da sveglia non avrei saputo rispondere, e avrei anzi intavolato una lunga e noiosa conversazione sulla complessità della percezione della letteratura a seconda degli stati d’animo e sulla difficoltà di scegliere un’opera piuttosto che un’altra per la evidente mancanza di un criterio selettivo applicabile a tutti i generi letterari (così diversi). Avrei infine elencato, come sempre accade quando mi si pongono domande di questo genere, almeno una decina di titoli (mentre l’interlocutore, inevitabilmente, si sarebbe addormentato).

Nonostante l’ammirevole sicurezza nello stilare la classifica, mi ricordo però che, in sogno, prima non mi veniva in mente La luna e i falò (amnesie anche oniriche), e dicevo per sbaglio Paesi tuoi; in seguito specificavo che forse il libro di Borges avrebbe anche potuto meritare il primo posto; e da ultimo aggiungevo di aver letto il terzo libro a sedici anni, cosa che forse rendeva la scelta poco affidabile.

Qualcuno ha il numero di un dottore? Uno bravo?

P.S.: vi prometto, Stimati Lettori, che questo post rimarrà un episodio isolato e non inaugurerà una serie di articoli nei quali vi propongo classifiche di vario genere alla High fidelity di Nick Hornby.

Annunci

~ di cocochanel su settembre 15, 2010.

2 Risposte to “Sintomi?”

  1. un sogno rivelatore… è preziosissimo… se non altro perché sogni di questo tipo ti fanno risparmiare un casino in noleggio-lettini da quei dottori lì… lasciali perdere e continua a sognare.

    il secondo libro comunque.. potrebbe stare anche nella mia classifica.. lascio passare stanotte per saperlo..

  2. Già, probabilmente hai ragione, Fradiavolo. Posso lasciar perdere i lettini.

    La cosa essenziale, in fondo, è che io non stili classifiche oniriche nelle quali il primo posto vada a Moccia…!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: